Unioni Civili di Governo #2

Stefano Lepri, vicepresidente (renziano) dei senatori del Pd
Sul quotidiano La Stampa di Torino – versione cartacea oppure online ma solo a pagamento – nell’edizione di ieri c’è l’intervista a Stefano Lepri, vicepresidente dei senatori del Pd – che potete invece agevolmente leggere qui – in cui si leggono i primi distinguo in merito alla futura legge sulle unioni civili.

Ecco, il Senatore Lepri afferma candidamente proprio ciò che non avremmo mai voluto sentire, ovvero che la futura legge sulle unioni civili non sarà la legge che porterà il matrimonio egualitario cosi come richiesto dalla comunità LGBT e dalla parte realmente progressista della nostra società, non sarà quell’istituto creato ad hoc che applicherebbe uguali diritti (tranne l’adozione) ma ma che avrebbe un nome diverso – testo unico presentato dalla Senatrice Cirinnà su cui mi sono già espresso prima qui e poi qui – bensì sarà un istituto che affermerà invece limpidamente “che non tutti i diritti e i doveri del matrimonio ‘tradizionale’ vadano estesi all`unione civile tra omosessuali, tutte cose già sentite negli anni passati oltre che superate anche nel paese di origine del modello di legge a cui il Governo fa riferimento.
Voglio far presente che se il testo di legge Cirinnà era discutibile, quello auspicato dal Senatore Lepri e dai suoi 32 sodali dichiarati nell’intervista è inaccettabile perché discriminatorio.
Lo invito pertanto a non nascondersi dietro ridicoli dubbi di costituzionalità della Legge Cirinnà e a comportarsi da vero democratico ovvero assumesse quel testo e lavorasse per rimuovere eventuali reali problemi di costituzionalità senza giocare con la dignità delle persone LGBT.

Separate but Equal“, la dottrina legale che consentiva la segregazione legale, è storia antica superata in tutti i paesi democratici e moderni, non vedo perché la si debba introdurre oggi nel 2014 qui.

Un pensiero su “Unioni Civili di Governo #2

  1. mi sembra normale che i baciapile piddini si inchinino ancora una volta (a novanta gradi!) alle larvate richieste degli amici pedofili in tonaca nera… ma il giorno è venuto……

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...