Il municipio dei diritti: sull’adesione del Municipio XI al Roma PRIDE 2014

velocciaprideParlare di diritti è facile. Parlare dei diritti delle persone GLBT è facile. Parlare della Costituzione e della Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo è facile. Parlare è facile.

Sul tema dei diritti delle persone GLBT, la vera sfida oggi per una istituzione di qualsiasi livello è capire cosa e quali siano realmente questi diritti – senza fare un unico melting pot in cui mescolare tutto ed il contrario di tutto – e cosa si può offrire con i poteri a propria disposizione. Consapevole che il municipio non ha grandi poteri, il gruppo del PD municipale insieme ad esponenti del Municipio già in passato ha iniziato ad interessarsi e ad occuparsi di tematiche legate al “mondo GLBT” organizzando incontri sui temi dell’omofobia, del bullismo e dell’omoaffettività. Questo interessamento, certamente non esaustivo dell’argomento, ha portato ad aprile 2012 all’approvazione del registro delle unioni civili, uno strumento necessario in mancanza di soluzioni più complete per affrontare temi pratici che possono essere risolti localmente.

Quest’anno invece, dopo la splendida iniziativa di domenica 18 Maggio di “Literature Walking” organizzata dal Municipio XI nell’ambito delle manifestazioni per la Settimana Rainbow di Roma Capitale, la Giunta del Municipio XI approva anche la memoria di adesione al Roma PRIDE 2014.

Maurizio Veloccia – Presidente del Municipio XI – dichiara: “In un periodo di profonda crisi sociale, economica e politica come quello che stiamo vivendo occorrono segnali chiari e netti da parte delle Istituzioni, nel ribadire che la dignità delle persone non dipende dall’essere maschio o femmina e che gli orientamenti sessuali e le identità di genere non costituiscono un fattore discriminante dell’essere umano” facendo proprio quel concetto elementare che dice che quando si affronta la dignità ed il bene delle persone non ci sono priorità.
Ed il Roma PRIDE è questo: un grande momento di mobilitazione e rivendicazione, di identità e orgoglio che parta dalle nostre vite e dalla nostra storia per ribadire appunto la nostra dignità.

Pertanto, bravo Maurizio Veloccia e tutta la Giunta del Municipio XI per fermarsi ad ascoltare e riflettere e per aver fatto la scelta giusta.

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...