Il sit-in delle vanità

Ci sono sit-in importanti che valgono perchè portano il rispetto, il cordoglio e il dolore. Tengono la rabbia tesa e portano il pensiero dove manca. Il sit-in tenutosi questa sera sulla Gay-Street è stato una pantomima che porta con se solo vergogna e opportunismo. Per tornaconto personale si continua a sfruttare con cinismo e opportunismo i drammi e il dolore di una comunità.
Il post originale continua qui.

La foto – che poi è ciò per cui principalmente erano li, sia chiaro: non io – è di Repubblica, ovvero l’operazione è riuscita.

Annunci

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: