Il bue chiama cornuto l’asino

Poche ore fa ho scritto della lettera di Severgnini sul Corriere – la trovate qui – ed ora leggo questo post che dice:

Un plauso alle parole del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano “‘Bisogna fermare la violenza verbale prima che si trasformi in eversione” per aver sottolineato, anche se implicitamente, le parole eversive di Brunetta a proposito della condanna confermata in appello a quattro anni per frode fiscale per i diritti tv per le reti Mediaset di Berlusconi: “Così i giudici distruggono la democrazia”. Napolitano uno di noi.


Non se la prendano i miei amici grillini ma come si dice a Napoli siamo proprio di fronte al bue che chiama cornuto l’asino, ovvero è proprio avere la faccia come il culo.

Annunci

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...