Se il PD mente ai suoi possibili elettori

Alessandra Moretti dimostra di non sapere cosa sia una “unione civile sul modello tedesco”. Infatti a domanda di Giuseppina La Delfa – Presidente di Famiglie Arcobaleno – risponde con la solita tiritera del “modello tedesco” affermando, tra l’altro, che questo modello garantisce

gli stessi diritti contributivi di natura retributiva e quindi associa a queste coppie (omosessuali) gli stessi diritti di una coppia sposata […] questo è quello che noi riteniamo di dover raggiungere…”


Evito poi di commentare quel “riteniamo di dover raggiungere”…

Peccato, forse la Moretti dovrebbe leggere qui e qui e si chiarirebbe le idee su cosa sono le unioni civili tedesche, ma soprattutto si renderebbe conto – ed lo eviterebbe – che affermare che esse “associano” (ma che termine di merda) gli stessi diritti di un matrimonio è dire il falso. Per di più ad una persona – nello specifico la Presidente di Famiglie Arcobaleno – che non è certo una sprovveduta ed è sicuramente preparata sull’argomento, come tanti oggi, anche come tanti altri militanti GLBT del PD.

Errore simile lo commette invece, Cecilia Carmassi – che nel Pd è la responsabile terzo settore, politiche sociali e per la famiglia – in una intervista a Avvenire dove ci tiene a dichiarare:

Chiariamo subito di cosa parliamo: qual è per lei la definizione di famiglia?
Non c’è mai stato alcun dubbio, la famiglia è quella definita dalla Costituzione. Quando parliamo di dare veste giuridica alle unioni civili, pensiamo a un altro istituto che le valorizzi e le garantisca nelle fasi difficili della vita.

Appunto, la Costituzione, che afferma nel suo Articolo 29:

La Repubblica riconosce i diritti della famiglia come società naturale fondata sul matrimonio.
Il matrimonio è ordinato sull’eguaglianza morale e giuridica dei coniugi, con i limiti stabiliti dalla legge a garanzia dell’unità familiare.

ma allora, per la Carmassi qual’è la famiglia? Cosa intendeva con quella precisazione?

Per chiudere invece ecco le parole usate da Ed Milliband – leader conservatore inglese – a proposito della proposta di consentire in UK il matrimonio civile a chiunque:

Annunci

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: