Questione GLBT – La risposta di Marco Pacciotti

Ricevo – con piacere – la risposta di Marco Pacciotti alla mia lettera inviata domenica e come da accordi la ripubblico qui per intero.

Caro Fabio, innanzitutto un sincero “grazie” per l’attenzione ai temi del congresso e alle proposte contenute nei programmi di noi candidati. Scusa per il ritardo nella risposta, ma in questi giorni, come puoi immaginare, non ho avuto un attimo di respiro. Veniamo ai temi.

Io credo, intanto, che uno dei limiti del Pd, anche nel Lazio, sia di non avere troppo spesso una posizione chiara su troppe questioni. Quelle da te poste, ad esempio.
Quindi, il primo problema è arrivare a decisioni nette. E il Pd vive se è il partito dei diritti, il partito della convivenza, dell’integrazione e della difesa dei deboli. Per alcuni saranno anche categorie vecchie. Per noi sono il fulcro e il futuro di un partito di sinistra.

Sulla questione delle unioni cosiddette “civili”, siano esse tra persone dello stesso sesso o meno, penso che dobbiamo lanciare una battaglia di civiltà, prima ancora che politica. Io credo che, semplicemente non sia degno di un paese civile non permettere a due persone che si amano e convivono, di essere considerati una famiglia. Nel senso pieno del termine. La considero una grande battaglia di civiltà. E se non la fa il Pd, questa battaglia, chi deve farla?
Si tratta ovviamente di un tema nazionale. Ma anche la Regione può dare dei segnali. Presenteremo al partito un documento che impegni il gruppo regionale del Pd a promuovere una proposta di legge per il riconoscimento e la tutela delle famiglie, anche omosessuali, legate da vincoli affettivi. Scriviamola tutti insieme questa proposta di legge, facciamola vivevere nella società, apriamo il Pd al contributo di associazioni e movimenti.

Spero di vederti domani all’incontro che organizziamo al circolo Portuense alle 18.

Un abbraccio
Marco Pacciotti

Bene, Marco risponde e la cosa mi fa molto piacere. Immagino che Marco non si sia mai trovato ad affrontare argomenti inerenti la “questione GLBT” – la sua risposta, soprattutto se comparata con le mie domande, non ne copre tutti gli aspetti – ma mostra una disponibilità ad ascoltare e, mi viene da pensare, anche ad imparare.
Bene, ne riparleremo a Portuense.

Annunci

2 thoughts on “Questione GLBT – La risposta di Marco Pacciotti

Add yours

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: