Suggerimenti al Parlamento

La consulta respinge la richiesta di referendum abbrogativo dell’attuale legge elettorale, il “Porcellum”, ed il Capo dello Stato – insieme ad uno stralo di Onorevoli e Senatori – suggerisce che ora sia il Parlamento ad occuparsi della questione e che si adoperi affinché la legge sia modificata.
Queste le parole precise:

Un diverso meccanismo elettorale è necessario per determinare un ritorno di fiducia. L’attuale sistema ha interrotto un rapporto che esisteva fra elettore ed eletto. Non voglio idoleggiare sistemi elettorali del passato, ma solo dire che prima c’era un collegamento più diretto

Ricordo che già in occasione della sentenza numero 138 della Corte Costituzionale in merito al ricorso di alcune coppie di persone dello stesso sesso contro le decisioni di un paio di tribunali di vietargli di sposarsi (leggete qui per i dettagli) ci fu il suggerimento, dalla stessa Corte Costituzionale, al Parlamento affinché affrontasse la questione e colmasse un vuoto legislativo.
Tale suggerimento non è – ovviamente – mai stato recepito.

Vedremo in questa occasione cosa accadrà.

Annunci

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...