Gay in Africa

Il fatto: una coppia di uomini gay del Malawi è stata arrestata ed imprigionata, a Dicembre, per aver organizzato una cerimonia pubblica di fidanzamento per condividere con i loro amici il loro amore. In questi giorni i due sono stati condannati a 14 anni di lavori forzati con le accuse di “indecenza” e “atti innaturali”.

La notizia: La Casa Bianca ha ieri rilasciato la seguente dichiarazione:

The United States strongly condemns the conviction and harsh sentencing of Steven Monjeza and Tiwonge Chimbalanga in Malawi. The criminalization of sexual orientation and gender identity is unconscionable, and this case mars the human rights record of Malawi. We urge Malawi and all countries to stop using sexual orientation or gender identity as the basis for arrest, detention, or execution.
[Gli Stati Uniti condannano con forza la dura condanna di Steven Monjeza e Tiwonge Chimbalanga in Malawi. La criminalizzazione dell’orientamento sessuale e dell’identità di genere è inconcepibile, e questo caso marchia la situazione dei diritti umani del Malawi. Esortiamo il Malawi e tutti gli altri paesi a smettere di usare l’orientamento sessuale o l’identità di genere come giustificazioni per arresto, detenzione, o esecuzione.]

Il fatto (2): Amnesty international si è attivata.

Il fatto (3): non ho letto simili dichiarazioni provenire dal Vaticano, ne dal Governo Italiano.

Add to FacebookAdd to TwitterAdd to Del.icio.usAdd to Google Buzz

Pubblicato da

Annunci

2 thoughts on “Gay in Africa

Add yours

  1. fatto (5)
    Madonna (notoriamente attiva nel Malawi) ha commentato:
    “I am shocked and saddened by the decision made today by the Malawian court, which sentenced two innocent men to prison. As a matter of principle, I believe in equal rights for all people, no matter what their gender, race, color, religion, or sexual orientation. Today, Malawi took a giant step backward. The world is filled with pain and suffering; therefore, we must support our basic human right to love and be loved. I call upon the progressive men and women of Malawi—and around the world—to challenge this decision in the name of human dignity and equal rights for all.”

    “Sono scioccata e rattristata per la decisione presa oggi dal giudice del Malawi, che ha condannato due uomini innocenti in prigione.
    In linea di principio, credo nella parità dei diritti per tutte le persone, non importa quale sia il loro sesso, razza, colore, religione, o l’orientamento sessuale. Oggi, il Malawi ha fatto un passo da gigante all’indietro.
    Il mondo è pieno di dolore e sofferenza, pertanto, dobbiamo sostenere il nostro diritto fondamentale dell’uomo di amare ed essere amati.
    invito uomini e le donne progressisti del Malawi, e in tutto il mondo, a contestare questa decisione, in nome della dignità umana e la parità di diritti per tutti “.

    MADONNA MEGLIO DI RAZZINGER!!! (questo già si sapeva però…)

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: