Bertone ci prova ancora

Non mi piace scrivere ed esprimermi su cose di cui hanno già ampiamente scritto in tanti. Non è per presunzione, tutt’altro, a volte penso di non aver nulla da aggiungere a ciò che leggo.
La notizia di oggi è però di quelle eclatanti, al punto da aver fatto il giro del mondo (qui, qui, qui e qui).
E’ semplice: il Cardinal Bertone, in una intervista rilasciata in Cile sullo scandalo dei preti pedofili, ha di nuovo tirato fuori la bufala che la pedofilia è da accostare all’omosessualità e non al celibato dei preti asserendo che esisterebbero molteplici studi di cui si è guardato bene dal citare però i nomi degli studiosi, gli enti che hanno curato tali studi, le eventuali riviste scientifiche che li avrebbero pubblicati, il gradimento o meno della comunità scientifica internazionale. Insomma Bertone, da buffone qual’è, ha evitato di dare tutte quelle informazioni necessarie a dar credito alle sue parole ma anche – e direi soprattutto – a dar credito a tali studi.

A questo punto si può fare come Dario (dal quale ho copiato anche l’immagine) che ha confutato pezzo per pezzo le affermazioni di tale somaro facendo un solo errore, quel “forse” nel titolo del post.

Oppure si scende in guerra.
Si, ho detto guerra. Noi contro loro. Non perdono occasione per dileggiarci ed offenderci, lo hanno fatto con la risoluzione francese all’Onu per la depenalizzazione dell’omosessualità, lo hanno fatto con la votazione della legge Concia, ora provano a scaricare i loro sudiciumi su di noi con la tecnica oramai consolidata del distrarre, spostare il focus, grazie anche alla complicità di giornalisti poco inclini a ribattere anche alle fesserie.
Non ci resta che stargli addosso, pescando ogni prete pedofilo e/o molestatore e denunciandolo. Tutto qui.
E se non è possibile denunciarlo alla giustizia, allora lo faremo al pubblico. Perché se è vero che esiste il divieto per gli omosessuali di accedere al sacerdozio, allora svuotiamogli le chiese. Mettiamo a nudo la falsità di questa “chiesa” ipocrita che nasconde con le menzogne anche casi eclatanti quali quello che ha riguardato una bambina cilena rimasta incinta di Padre Jose Andres Aguirre denunciato da famiglie interessate per le loro figlie. Ma il sacerdote – noto per i suoi parrocchiani come Padre Tato – ha continuato a insegnare a un certo numero di scuole cattoliche femminili della città. Successivamente la chiesa ha inviato Aguirre fuori del Cile per due volte per le accuse di abuso. E’stato infine condannato a 12 anni di carcere per aver abusato di 10 ragazze adolescenti.

Pubblicato da

Annunci

5 pensieri su “Bertone ci prova ancora

  1. qui ci vorrebbe la bomba atomica altro che guerra……
    la notizia l’ho appresa questa mattina mentre facevo colazione da Rainews24, da un Corradino Mineo schifato e incazzato per tali affermazioni, che ha confutato punto per punto le dichiarazioni di Bertone……. Il movimento??? ma perchè ne abbiamo uno?? i soldati sono pochi perchè troppo occupati a pensare a palestra, disco e quanti se ne sono fatti durante l’ultimo we.

  2. Coro Fireman per andare in guerra si deve avere una strategia ed un generale fin’ora abbiamo solo un esercito di soldati caciaroni e disordinati ed un gran numero di caporali e sergenti.
    Diversamente dal Vaticano che mentre la Consulta discuteva sui matrimoni gay dal sito Pontifex bombardava di menzogne ed ingiurie arrivando anche a striscianti avvertimenti. O ci mettiamo a fare su serio e buttiamo a mare tutti, e sottolineo tutti, i vali leader o sedicenti tali di un movimento del tuttto inefficace perchè inesistente o resteremo sempre al palo e ci consoleremo ai pride tra lustrini e pailettes… Una bella consolazione. Anche in questa occasione voci diverse ed ognuna pronta a propagandarsi… Mi vergogno profondamente!

    1. Giorgio e che ci facciamo con la vergogna?
      hai ragione abbiamo tanti caporali e pochi soldati, forse quei pochi dovrebbero cominciare ad alzare la testa e la voce coi caporali per primi…

      1. giusto, siamo uomini o caporali? con “we have a dream” ci abbiamo provato a fare gli uomini…

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...