Contaci


Contaci” Campagna per il censimento sulle coppie di fatto omosessuali

In questi mesi, l’Istat, sta preparando i questionari da sottoporre a tutti i cittadini presenti nel nostro territorio, in vista del nuovo censimento che si svolgerà il prossimo anno. L’Istat prese già in considerazione, nello scorso censimento, le coppie gay, lesbiche e transessuali che formavano famiglia ma al momento di rendere pubblici i dati non venne fuori nulla.

“Gay.it” prova questa volta a lanciare una raccolta firme dal nome chiaro e significativo Contaci: un appello alla dirigenza Istat al quale hanno già aderito personalità pubbliche come Sergio Rovasio e molti altri.
Dice Alessio De Giorgi, direttore di Gay.it

Le coppie gay e lesbiche rappresentano un fenomeno sociale e il compito dell’Istat è proprio quello di prendere atto e di rilevare i fenomeni sociali. La statistica è una scienza e come tale deve essere imparziale e stare alla larga dalle valutazioni che delle coppie omosessuali danno parti politiche, concezioni etiche o fedi religiose, per quanto importanti possano essere.

Come la scorsa volta anche il prossimo anno io riepirò in maniera accurata il mio questionario riportando la mia situazione reale di “famiglia” sperando che il dati vengano questa volta presi in in considerazione. Se ciò accadrà verrà fuori uno spaccato dell’Italia diverso da quello che viene spacciato e forse – numeri alla mano – si potrà ragionare con la politica e la società civile in una nuova forma più coerente e realistica.

Questa voltanon accetteremo che i nostri rapporti d’affetto vengano declassati: se la politica non vuole darci il matrimonio ponendo il nostro paese in grave ritardo rispetto a tutti gli altri Stati europei, che almeno l’Istituto di Statistica ci consideri per quello che siamo: coppie, coppie di fatto.

Ecco allora la necessità di aderire a questa nuova campagna.

Qui potrete firmare l’appello sperando che ci venga dato ascolto cosi da dare luce a molte nostre realtà.

Foto: Gay.it

Pubblicato su

Annunci

2 thoughts on “Contaci

Add yours

  1. Ho firmato 🙂

    Sperando che stavolta non declassino le famiglie omosessuali a rapporti tra anziano e badante e roba simile.

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: