Ignoranza e non omofobia

Ma stiamo scherzando? Ehy, andiamoci piano, non confondiamo l’omofobia con l’ignoranza. Non che le due cose non siano legate – lo sono ed anche strettamente – tra loro. L’omofobia nasce dall’ignoranza, dalla mancanza di cultura che porta ad aver paura di chiunque non sia, dal punto di vista dell’orientamento sessuale, un simile.

Qui invece stiamo parlando di tutt’altra cosa.

E questi articoli non fanno altro che confondere le idee. Mi aspetto a breve un comunicato stampa del solito presidente col fax tascabile… o per caso mi è sfuggito?

Dire “c’hai le sopracciglia da frocio” non è un atto omofobo ma semplicemente segno di ignoranza.

E’ invece omofobo il manifesto affisso nei pressi di Via Cavour, come è sicuramente un gesto legato all’omofobia l’accoltellamento dei due giovani al Gay Village.

Ma qui si parla di altro.

Si parla di ultrà – e basterebbe solo la parola a farci cambiar quindi discorso.

Parliamo di quegli scellerati ignoranti che tutte le domeniche riempiono – principalmente, ma non solo – le curve degli stadi pronti ad osannare quei 22 ignoranti come loro che per 90 minuti corrono dietro un pallone. Come se correre dietro una palla e riuscire a gettarla in rete fosse il problema principale delle nostre vite. Parliamo di quelli che il lunedi mattina in ufficio non fanno altro che parlare di quanto l’allenatore sia stato smart a mettere in campo una certa formazione, di quanto un giocatore si sia adagiato e non gioca più come una volta.

Insomma parliamo di quelle persone che se non parlano di “fica” e/o calcio, non hanno altro di cui parlare.

Andiamoci piano per cortesia, questo episodio non è per nulla legato all’omofobia, ma solo all’ignoranza.

Pubblicato su

Annunci

12 pensieri su “Ignoranza e non omofobia

  1. No, anche su questo non siamo d’accordo. Un etero viene picchiato anche perché ha le sopracciglia spinzettate, al grido di “hai le sopracciglia da frocio” e tu mi dici che non è un atto omofobico? Bah.

    1. Sciltian, ma il mondo è bello perché è vario 🙂
      il tipo in questione è stato attaccato perché tifoso del napoli da tifosi della roma, la frase “c’hai pure le sopracciglia da frocio” è stata un di più, come sarebbe stato un di più se avessero detto “e sei pure stronzo”…
      per questo io dico che in questo caso non è un attacco omofobo ma un attacco idiota di persone con seri problemi culturali…

  2. ma io proprio questo intendo: nel senso che è culturale/educativo il problema che si usi “frocio” come insulto, come risultato di una cultura omofobica e non di un insultante omofobo. il quale probabilmente nemmeno se ne rende conto.

  3. Quindi seguendo il tuo ragionamnto dando del ‘rabbino’ ad uno tirchio non è un’insulto di riflesso agli ebrei ma come scrivi tu pura e semplice ignoranza. Ho capito bene?
    Dare del “frocio” ad uno che non lo è non forse di riflesso un insulto e quindi, comunque tu la voglia mettere, omofobia? Oppure l’omofobia ha diversi gradi di classificazione e c’è quella simpatica, goliarda e quella cattiva? Che poi ci sia chi strumentalizza quello è un altro discorso.

    1. allora, dare del frocio ad un frocio è omofobia perché si attacca un essere per quello che è, dare del frocio ad un etero non è omofobia ma ignoranza che fa usare una parola in un senso che non ha, ovvero dispregiativo, al fine di offenderlo. tutto qui.

      che poi l’ignoranza e l’omofobia siano legati a doppio nodo non lo metto assolutamente in dubbio, e quindi io auspico – oltre l’estensione della legge mancino all’omofobia – corsi di formazione e lavori fatti nelle scuole sin dalle elementari…
      perché è con la cultura e con l’educazione che si sradicano certi comportamenti malsani dalle società…

      1. uhm, però l’epiteto di frocio usato come insulto (anche nei confronti di un etero) presuppone l’idea che i froci siano esseri spregevoli. e quindi è un segnale di omofobia, anche se nel caso specifico questa non si manifesta nei confronti del destinatario dell’insulto. quindi non è l’insulto, in tal caso, ed essere omofobico, ma è l’insultante ad essere omofobo. direi.

      2. no marco, è vero che “frocio” in bocca a questi elementi ha la valenza che dici ma l’azione è di insultare allo stesso modo che se avesse detto “stronzo”…
        e quindi il problema è culturale/educativo.

        almeno a mio modesto modo di vedere…

  4. e già che parliamo di ignoranza…

    Aggressione di stampo omofoba in un bar a Roma.
    (da gaynews24)

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...