Privilegiato


Come è vero quel che dicono le canzoni, quel che hai sotto gli occhi non lo vedi.

E’ che te lo devono dire gli altri. E se non te lo dice piu di una persona e piu di una volta pure, nemmeno ci fai caso.

Poi capita che il tuo compagno sta chiacchierando su FB con una amica, e questa, in un mare di parole e risate – perché lei è meravigliosamente allegra e divertente – gli dice qualcosa tipo: “io per stare come state voi diventerei pure ricchiona” facendo ovviamente riferimento alla nostra storia.

E ti torna in mente di una sera di fine giugno, quando un caro amico disse qualcosa tipo “voi per me siete un mito e non accetterei che accadesse qualcosa tra voi“. E poi altre che son li nella tua testa e che a volte riemergono, provocano un sorriso e poi si reimmergono di nuovo in profondità.

E tu stai li che leggi, e poi ci torni su perché pensi “si vabbé stiamo da 10 anni insieme, viviamo insieme, viviamo alla luce del sole secondo le nostre regole… che sarà mai?”.

Beh, forse non è una cosa cosi da poco, o forse hai solo perso il senso della misura, non ti rendi più conto di vivere in una realtà che non è forse cosi comune, e che sei un privilegiato.

Quante cose potrei scrivere per far capire agli altri perché uso la parola “privilegiato”. Ma non è nel mio interesse dare certe spiegazioni se non a chi posso raggiungere a voce ed abbracciare, e baciare. Ma so anche che lui sa dare il giusto senso e peso alle parole, me lo ha dimostrato.

Pubblicato sul Blog di Fabio

Annunci

2 pensieri su “Privilegiato

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...